NataleNataleNatale
Babbo Natale
Natale
Babbo Natale

Backup sito web

backup sito web



Iniziamo oggi, a descrivere un progetto per realizzare il backup del sito web, che, con i suoi limiti legati alla semplicità, pensiamo possa essere utile a tutti i possessori di un sito web.

Nel mondo digitale, la paura della perdita accidentale dei dati, viene vissuta come un vero e proprio incubo. Pensate se per caso dovesse guastarsi il server che ospita il vostro sito e non avete un backup del sito web in modo da poterlo ripristinare. Sarebbe un vero dramma. Significherebbe aver perso il sito con tutti i dati, con tutte le problematiche che ne conseguono, sia a livello di immagine che economico. 

Per ovviare a questo grande problema, molti provider, hanno la possibilità di poter usufruire di un servizio di backup del sito web a pagamento.

Noi, vogliamo proporre ai lettori, un sistema che permette di eseguire il backup del sito web direttamente sul pc di casa. Per realizzare ciò, abbiamo utilizzato come base hardware un Raspberry PI. La nostra realizzazione, con qualche modifica, si potrà comunque adattare ad harware di altre famiglie, tipo OrangePI.

 

Caratteristiche Raspberry PI 3

 

Backup sito web - Raspberry

CPU 1.2GHz 64-bit quad-core ARMv8
GPU Broadcom VideoCore IV
RAM 1GB LPDDR2 (900 MHz)
Connettività 802.11n, Bluetooth 4.1, Ethernet 10/100
USB 4 Porte USB 2.0
Uscita Video HDMI
Altre inferfacce GPIO 40 Pin, Jack audio 3.5mm, Camera Serial Interface (CSI), Display Serial Interface (DSI),

 

Il primo passo da eseguire è quello di programmare il Raspberry che andremmo ad utilizzare per il backup del sito web. Per il nostro scopo, abbiamo utilizzato come supporto di memoria una MicroSDKingstone da 8GB classe 10. Scarichiamo l'immagine del sistema operativo, la versione Lite, dal sito ufficiale: raspbian  ed andiamo a programmare la nostra MicroSD. 
Per fare questa operazione abbiamo utilizzato Win32DiskImager  un software gratuito reperibile al seguente link: win32diskimager

 

 

Disk imager 3
 
 
 
Completata la programmazione, per abilitare l'interfaccia SSH, occorre creare un file vuoto con nome ssh all'interno del disco di boot. Successivamente inseriamo la nostra scheda di memoria nel Raspberry, colleghiamo il cavo di rete, il cavo di alimentazione e procediamo con la configurazione. Per la connessione utilizziamo un emulatore di terminale, nel nostro caso abbiamo utilizzato Putty. Alla prima connessione ci verrà presentata la schermata di Warning e noi accettiamo.
 
 

 

 

Una volta connessi (username=pi - password=raspberry), digitiamo sul prompt il comando "sudo raspi-config" e si aprirà l'utility di configurazione. Di seguito le foto con tutti i passaggi da eseguire prima di riavviare il Raspberry. 

 

 

 

Dopo che il nostro dispositivo si è riavviato, connettersi nuovamente con Putty ed andiamo ad installare il supporto per i dispotitivi di memoria NTFS. Sul prompt dei comandi digitiamo "sudo apt-get install ntfs-3g" ed aspettiamo il termine dell'installazione. A questo punto il dispositivo è pronto per il nostro utilizzo. Di seguito un piccolo script sh che vi permetterà di automatizzare alcune funzioni per realizzare il backup del nostro sito web.

 

 

Una volta scaricato lo script occorre modificarlo inserendo le credenziali per il nostro accesso ftp al sito. Le variabili da compilare con i vostri dati sono:  user_ftp="", password_ftp="", ip_host="".

Salvato il file occorre copiarlo sul vostro dispositivo. A questo punto eseguendo lo script vi verrà presentato un menu. Come prima cosa connettete un supporto di memoria su una porta USB. Successivamente posizionatevi sulla voce mount USB e premete invio. Se l'operazione va a buon fine non ricevete alcun errore e quindi si può proseguire. Per verificare l'effettivo montaggio del dispositivo posizionatevi sulla voce Disk e premete invio. 

Nella videata dovrete trovare una stringa del tipo:  "/dev/sda1 xxx xxx xxx xx  /mnt/usb" dove al posto delle x troverete alcuni dettagli relativi alla memoria utilizzata. 

A questo punto, posizionatevi sulla voce backup e premete invio per procedere con il backup del sito web. La procedura di copia durerà da pochi minuti a qualche ora e dipenderà dalla dimensione del vostro sito. Completata la procedura avrete il sito memorizzato sulla vostra memoria USB. Prima di disconnettere il dispositivo USB, posizionatevi sulla voce "umount USB" e premete invio.

 

Per chi fosse interessato ad un dispositivo professionale, abbiamo realizzato il Bekappo,  Se desiderate maggiori informazioni potete contattarci attraverso il modulo contatti.

 

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok
Cookie

Questo sito utilizza cookie per consentire una navigazione efficiente sullo stesso, per analizzare statisticamente le visite degli utenti, nonché cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, acconsenti all'uso dei cookie.